domenica 1 maggio 2016

Brioche




Caratterizzata da quella irresistibile sofficità, la brioche riesce ad essere golosa quanto più vogliamo, perché il suo sapore già insuperabile, appena uscita dal forno, così com’è non può che lasciarci senza parole quando la riempiamo di marmellata, gelato o nutella…mmmmhhh una bontà da leccarsi i baffi!!!

Ingredienti per 6 brioches:
250 gr di farina
35 gr di zucchero semolato
35 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova
20 gr di lievito di birra
85 ml di latte tiepido
buccia grattugiata di limone

Procedimento
Iniziate riscaldando il latte, quando questo sarà tiepido versatene 20 ml in un bicchiere, aggiungete il lievito e mescolate con un cucchiaino per farlo sciogliere. Prendete una ciotola ampia e versate: la farina, lo zucchero, l’uovo leggermente sbattuto, il burro tagliato a pezzettini e la scorza di limone. Inizialmente mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio da cucina, poi versate un po’ per volta il latte avanzato ed iniziate ad impastate con le mani, continuate finché non avrete formato un panetto omogeneo, compatto e soffice. Fate lievitare il panetto a temperatura ambiente coperto da un canovaccio per almeno 2 ore. A lievitazione avvenuta prendete il panetto e trasferitelo in un tavolo da lavoro infarinato. Lavorate il panetto dandogli una forma allungata, come di un filone. A questo punto dovrete tagliarlo in un tot di parti più grandi ed un tot di parti più piccole, tenendo presente che, le parti più grandi costituiranno la base della brioche, mentre quella più piccola andrà a formare la piccola pallina che metterete sulla brioche per darle quella particolare forma. Dunque, da ogni pezzo di panetto grande formate tante palline e sistematele su una placca da forno infarinata. Al centro di ogni pallina con il dito fate pressione per formare un’incavatura. Spennellate l’incavatura con il latte e poi sistemate sulla superficie incavata la pallina più piccola pressandola leggermente con le mani per farla attaccare bene. A questo punto spennellate l’intera brioche con un uovo sbattuto (questo la renderà dorata al termine della cottura). Ora che avete composto le vostre brioches, fatele lievitare per altre 2 ore. A lievitazione avvenuta devono aver raggiunto il doppio del loro volume iniziale (questo ci assicura la sofficità). Infornatele a forno già caldo per 20 minuti a 180°. A fine cottura devono risultare ben dorate, sfornatele e fatele raffreddare. Mangiatela come più preferite, cosi com’è o farcita di quello che più siete gotti, dalla marmellata al gelato, passando per l’intramontabile nutella!...Bon appétit!!!
Posta un commento