lunedì 6 giugno 2016

Acciughe sott’olio fatte in casa



A casa mia sono un vero e proprio “alimento salva pranzo” perché si prestano benissimo per la preparazione di molte pietanze come le bruschette, un buon piatto di pasta e possono diventare ancora più irresistibili se pastellate e fritte…mmmmhhh chi riuscirà a resistere davanti a questi piatti supergolosi!!!

Ingredienti:
500 gr. di acciughe sotto sale
olio di semi di girasole q. b.
1 spicchio d’aglio (facoltativo)
origano q. b.
1 peperoncino rosso piccante
250 ml di aceto di vino bianco
un vasetto di vetro che possa contenere 500 gr. di alimenti

Procedimento:
Innanzitutto procuratevi la materia prima: le acciughe sotto sale!!! Compratele al mercato del vostro paese o cercatele nei supermercati. Arrivati a casa lavate ogni acciuga sotto l’acqua corrente del lavandino, poi prendete una ciotola, versate in questa l’aceto, ed immergete le acciughe che avete appena lavato. Prendete un’acciuga e, con un dito praticate una leggera pressione sul suo ventre, in modo da fare aprire l’acciuga in due parti ed eliminare la lisca. Risciacquate sotto l’acqua corrente i 2 filetti recuperati da ogni acciuga e poggiateli momentaneamente su un piatto da portata. Ripetete questo lavoro certosino J per ogni acciuga! Finita questa fase, inizia quella di riempimento. Prendete il vasetto e riempitelo per metà con l’olio. Iniziate a disporre, uno per volta, i filetti dentro il vasetto, in modo che siano ben stretti l’uno all’altro. Quanto sarete arrivati a metà vasetto inserite il peperoncino tagliato per metà, l’origano e l’aglio, poi continuate ad inserire i filetti di acciuga. Non vi rimare che assicurarvi che tutti i filetti siano ben coperti con l’olio, chiudere il vasetto con il coperchio e sistemarli nella vostra dispensa, dove potranno rimanervi anche fino ad anno. Le acciughe saranno sempre lì, pronte ad insaporire qualunque pietanza! Che golositàJ


Posta un commento