mercoledì 31 agosto 2016

Spaghetti al ragu’di calamaro


E’ una ricetta  semplice e veloce che vi permette di portare in tavola un primo gustoso.

Ingredienti per 2 persone:
2 calamari surgelati
400 gr. di pomodori pelati
1 peperoncino rosso piccante
sale q. b.
30 ml di olio di oliva extravergine
20 ml di vino bianco
40 gr. di pangrattato

Procedimento:
Per prima cosa fate scongelare i calamari e solo quando saranno scongelati potrete tirate la pelle del calamaro,  staccare i tentacoli e infine, schiacciare gli occhi per farli fuoriuscire. Ora non vi rimane che pulire l'interno: infilate un dito all'interno del calamaro ed estraete tutte le interiora. Sciacquate il tutto. Quando i vostri calamari saranno puliti per bene, prendete una pentola e mettete sul suo fondo: la cipolla tritata e i calamari. Accendete il fuoco a fiamma bassa e fateli rosolare per pochi minuti senza aggiunta di grassi, poi sfumate con il vino bianco. A questo punto aggiungete: i pomodori già frullati, il sale e il peperoncino. Continuate la cottura finchè il ragù non risulterà ben denso. Nel frattempo mettete il pangrattato in una padella antiaderente e fatelo abbrustolire sul fuoco a fiamma bassa. Non vi resta che prendere una pentola alta, mettere abbondante acqua e sale, portare l’acqua ad ebollizione e cucinare la pasta. A cottura ultimata, bisogna scolare e versare la pasta nella pentola col ragu’, riaccendere il fuoco a fiamma bassa e mantecare. A fine mantecatura impiattate, spolverizzate la pietanza con il pangrattato abbrustolito e servite gli spaghetti al ragu’ di calamari. Buon Appetito!!!








Posta un commento