sabato 6 febbraio 2016

Pignolata





A Carnevale sulle tavole del mio paese non può mai mancare la pignolata, un dolce molto molto apprezzato da grandi e piccini, tant’è che per chiunque inizi a mangiarlo sarà difficile poi smettere…vedrete anche voi come uno tira l’altro!! Servono ingredienti veramente semplici per prepararlo, scopriamoli insieme…

Ingredienti:
500 gr. di farina 00
5 uova di media grandezza 
100 gr. di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
500 gr. di miele
olio di semi per friggere q. b. 
 la scorza grattugiata di un limone 

Procedimento:
In una ciotola capiente versate: la farina, le uova, lo zucchero, il lievito e la scorza di limone grattugiata. Iniziate a mescolare gli ingredienti con le mani, poi trasferite l'impasto su un tavolo da lavoro e continuate ad impastare finchè non avrete formato un panetto compatto ed omogeneo. Coprite il panetto con un canovaccio e lasciatelo riposare per 30 minuti in un luogo ben asciutto. Trascorso il tempo di riposo prendete delle piccole porzioni di pasta e lavoratele con le mani trasformandole in lunghi bastoncini sottili, ora tagliate i bastoncini in piccoli pezzetti (io preferisco tagliare pezzetti piuttosto piccoli, non più grandi di un centimetro ed in modo che, la proporzione tra lo spessore e la lunghezza li faccia sembrare quasi come delle piccole palline), eccola qua, questa che sta apparendo sotto i nostri occhi è la famosa Pignolata!! Spargetela sul tavolo ed infarinatela per evitare che i diversi pezzetti si appiccichino uno all’altro. Nel frattempo prendete una padella e versate qua la quantità d'olio utile per friggere, accendete il fornello a fiamma media e fatelo riscaldare. Raggiunta la giusta temperatura dell'olio iniziate a friggere la pignolata, vi consiglio di cuocerne poca per volta e di smuoverla con la schiumarola di tanto in tanto. A fine cottura dovrà risultare ben dorata e croccante (la croccantezza oltre che dalla cottura, dipende anche dalla grandezza dei nostri pezzetti infatti, più piccoli sono, più croccante risulteranno una volta cotti). Raccoglietela dalla padella con la schiumarola e poggiatela nello scolapasta per eliminare l’olio in eccesso. Trasferitela man mano in una ciotola e fatela raffreddare. Sta arrivando il momento di comporla!! Quindi prendete una padella grande e mettetela sul fuoco a fiamma bassa, versate in questa il miele ed un cucchiaio di zucchero, fateli sciogliere insieme e, quando vi sembrano ben sciolti versate i pezzetti di pignolata e con l’aiuto di un cucchiaio di legno mescolate per amalgamare. Quando ogni pezzetto vi sembrerà ben ricoperto di miele trasferite tutto in un piatto ampio (la tradizione vuole che si versi tutta intorno al piatto, quasi a formare una grande ciambella, guardare la foto vi aiuterà!!), una volta raffreddata si sarà indurita e apparirà unita e compatta. Infine guarnite con lo zucchero e gli zuccherini colorati che fanno tanto Carnevale  mmmmhhh che golosità!
Posta un commento