giovedì 8 settembre 2016

Paccheri mare e monti



Ospiti a cena? Ecco per voi la ricetta di un primo piatto da leccarsi i baffi.

Ingredienti per 2 persone:
180 gr. di paccheri
200 gr. di calamaretti surgelati
25 gr. di funghi secchi
40 gr. di cipolla tritata
8 pomodorini piccadilly
1 peperoncino  rosso piccante
sale q. b.
30 ml  di olio d’oliva extravergine
20 ml di vino bianco

Procedimento:
Iniziate a mettere i funghi secchi in una ciotola insieme a 100 ml d’acqua tiepida e lasciateli riposare per 30 minuti. Nel frattempo fate scongelare i calamaretti (per ottenere un rapido scongelamento dei pesciolini metteteli in un contenitore con dell’acqua e lasciateli riposare fino allo scioglimento del ghiaccio), una volta scongelati sciacquateli sotto l’acqua corrente del rubinetto, poi sistemateli in uno scolapasta in modo da farli asciugare. A questo punto dovete pulirli: per prima cosa staccate i tentacoli, poi schiacciate gli occhi per farli fuoriuscire. Ora non vi rimane che pulire l'interno: infilate un dito all'interno di ogni calamaretto, estraete tutte le interiora ed infine sciacquateli. Adesso mettete i pomodorini in un pentolino insieme a dell’acqua e fateli sbollentare. Quando hanno raggiunto la giusta cottura scolateli senza buttare l’acqua di cottura, eliminate la pellicina dei pomodorini ed infine, metteteli in un frullatore ad immersione e frullateli. A questo punto prendete una padella ampia e mettete: la cipolla tritata, i calamaretti che avete pulito ed i funghi già scolati, fate rosolare senza aggiunta di grassi sul fuoco a fiamma bassa per pochi minuti e mescolando di tanto in tanto, con un cucchiaio da cucina. Unite il vino bianco ed i pomodori frullati, continuate la cottura aggiungendo l’acqua di cottura dei pomodorini, il sale, il peperoncino e l’olio. A fine cottura i calamari devono risultare morbidi, spegnete il fuoco e coprite la pentola col coperchio. Nel frattempo prendete una pentola alta, mettete abbondante acqua e sale, portate a bollore e cuocete la pasta. A cottura ultimata, scolate e versate la pasta nella padella, accendete la fiamma a fuoco basso, mantecate il tutto sul fuoco. Infine impiattate e servite i paccheri mare e monti. Buon Appetito!
Posta un commento