domenica 4 dicembre 2016

Pandorino con crema alla nutella



Questa ricetta è un’ottima idea per preparare un dessert buono e carino durante le feste natalizie.

Ingredienti per 4 pandorini:
4 pandorini
1 busta di m&m's
Per la crema alla nutella:
1 tuorlo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di aroma alla vaniglia
1 cucchiaio di nutella
zucchero a velo q. b. per spolverizzare

Procedimento:
Iniziate a mettere il latte in un pentolino, poi mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e riscaldate il latte. Nel frattempo rompete l’uovo e dividete l’albume dal tuorlo, sistemate il tuorlo in una pentola e unite a questo lo zucchero, poi prendete la frusta da cucina e lavorate il composto fino a renderlo ben spumoso. Continuate a lavorare il composto con la frusta, incorporando la farina, l’aroma di vaniglia ed, un pò per volta, il latte riscaldato. Mescolate fino ad eliminare gli eventuali grumi che si sono formati. Ora mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere la crema. Questa sarà pronta quando inizierà ad addensarsi ed a formare le bollicine. A cottura ultimata spegnete il fuoco e aggiungete alla crema la nutella, lavorate energicamente fino a formare una crema ben compatta. Adesso con un coltello da cucina dividete il pandorino in 5 fette nel senso orizzontale. Mettete la prima fetta su un vassoio da portata e stendete sulla sua superficie un po’ di crema alla nutella, poi poggiate su questa un’altra fetta di pandorino ma leggermente ruotata rispetto alla prima (tenete presente che le punte devono essere sfalsate), continuate con questo procedimento fino al completamento delle fette a forma di stella. Decorate con gli m&m's (questi saranno le irresistibili palline del nostro goloso alberello) e spolverizzate l’alberello con lo zucchero a velo. Naturalmente lo stesso procedimento è valido per gli altri pandorini. Et voilà!  Il vostro dessert natalizio è pronto per essere mangiato e portare allegria sulle vostre tavole JJJ


PS: se preferite potete prepararlo il giorno prima e conservarlo in frigo.






Posta un commento